Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare servizi ed esperienze dei lettori. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su "Cookie Policy". Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Allevamento Ornitologico Amatoriale Eos di Francesco Stuppello

L'Organetto

Giovane organetto ancestrale (Carduelis flammea cabaret) Allevamento Francesco Stuppello 24AR

L’organetto (Acanthis flammea, Linnaeus, 1758) è un fringillide strettamente imparentato con l'organetto artico.

Fino a pochi anni fa era ritenuto appartenente al genere dei carduelidi, prima ancora era stato incluso nel genere Acanthis, poi soppresso e attualmente ristabilito, insieme all'organetto artico e a tutte le specie di fanello riconosciute.
Secondo alcuni studiosi l’organetto si è evoluto dal genere Loxia in un momento successivo a quello in cui si sono evolute le attuali specie di crociere, quando, sul pianeta le conifere hanno iniziato a ritirarsi, per lasciare il passo in diverse aree alle latifoglie.

L'Acanthis flammea è diffuso in nord America, Europa centro-settentrionale e in gran parte della Russia, dove frequenta i boschi di conifera e latifoglie, alla ricerca di semi di abete rosso, larice, ontano, olmo e betulla; inoltre, vaga nei prati e nelle radure, alla ricerca di semi immaturi di composite.

Oltre alla sottospecie nominale, esistono altre tre sottospecie di organetto.

L'Acanthis flammea flammea è la sottospecie nominale, questa è la più diffusa al mondo, presente dalla penisola scandinava fino alla penisola della Kamčatka, popolando gran parte della Siberia e spingendosi a sud fino alla Mongolia e la Manciuria. In Europa è localizzata anche sulle coste del mar Baltico, della Polonia e dell’est della Germania.

L'Acanthis flammea rostrata tra tutte le sottospecie è quella di maggiori dimensioni, è diffusa lungo le coste della Groenlandia e nell’Isola di Baffin.

L'Acanthis flammea cabaret, detto anche organetto minore, è la sottospecie più piccola; è presente solo in Europa, distribuita nella Svezia meridionale, nelle isole britanniche, sull’arco alpino, nella penisola dello Jutland, in Boemia, in Germania, nel nord della Francia e nel Belgio.

L'Acanthis flammea islandica è la sottospecie più rara da osservare, poiché vive esclusivamente nell’isola d’Islanda.

Le dimensioni della sottospecie nominale sono di circa tredici centimetri.

Il dimorfismo sessuale è evidente solo nei soggetti adulti, mentre è apparentemente inesistente nei novelli.

Il maschio adulto ha la nuca, il collo e le copritrici auricolari nocciola, con tante striature di colore bruno molto scuro. Il dorso è bruno con striature bruno scuro. La fronte è nocciola, il vertice ha la caratteristica calottina color cremisi, l’alto petto è rosso cremisi, i fianchi sono chiari con striature bruno scuro, il basso petto ed il ventre sono bianchi, il codione è bianco con striature soffuse di bruno, le ali sono bruno molto scuro così come la coda, mentre le zampe sono nere.

La femmina adulta è simile al maschio, senza di lipocromo rosso-cremisi sul petto.

Ogni coppia effettua due covate all’anno, le uova deposte variano da quattro a cinque e vengono covate dalla sola femmina per un periodo di dodici giorni.

Dalla nascita i piccoli vengono alimentati con semi immaturi di composite, larve di insetto e afidi. I pulli vengono svezzati a circa quattro settimane.

L'Organetto in Italia è incluso nell’elenco delle specie di uccelli protetti dalla Legge 157/92 e dalle Leggi regionali sulla protezione dell'avifauna selvatica, pertanto, chi lo alleva deve essere in regola con le autorizzazioni e le normative vigenti della propria regione o della propria provincia di residenza.


Francesco Stuppello

Francesco Stuppello

Allevamento Ornitologico Amatoriale EOS | R.N.A. 24AR
Allevo lucherini testanera topazio, ancestrali e diluiti; canarini agata opale gialli e isabella opale gialli; canarini scotch gialli, bianchi e cinnamon; diamanti di Gould. Sono un allevatore F.O.I. dal 2002, socio all'A.O. Cosentina dal 2006, dell'Orniexpò dal 2014 e dello Scotch Canary Club Italiano dal 2017. Nel mio Palmares ho collezionato: 119 primi, 95 secondi, 28 terzi, 6 campioni razza e 11 premi speciali.
Nelle grandi competizioni ho conseguito: 2 medaglie ai Campionati del Mondo, 9 ai Campionati Italiani, 32 ai Campionati Regionali, 29 a Fringillia, 79 al Salone dei Fringillidi e 8 alle Mostre Internazionali.
Info 366.1385153 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. | Acquappesa (CS)| Calabria - Italia

Web designer freelance → siti internet, seo, social network, guide online e local search.
eosonline.it | calabriaportal.com | portalbird.com

BLOG | ULTIME PUBBLICAZIONI

ARTICOLI CORRELATI