Allevamento Francesco Stuppello | Acquappesa (CS)

Cardinalino del Venezuela

Cardinalino del Venezuela Ancestrale Maschio

Il Cardinalino del Venezuela (Spinus cucullatus, Swainson, 1820) è un fringillide del Genere Spinus.

Allo stato selvatico, un tempo era diffuso in tutto il nord del Venezuela e in Colombia, attualmente, allo stato libero è diffuso in pochissime aree del solo Venezuela. Le ultime aree in cui sono stati avvistati o risiedono popolazioni stabili di questo spinus sono: La Sierra de San Luìs, Serranìa de Churuguara, Serranìa de Ziruma Baragua, Serranìa de Aroa, Massiccio di Nirgua, Serranìa del Interior.

Il Cardinalino del Venezuela vive nella zona tropicale tra i 300 ed i 1200 metri di quota, anche se ci sono segnalazioni fino a 1700 metri, cibandosi di semi di granaglie o insetti vari.

Nella prima metà del secolo scorso, grazie a questo fringillide, è stato possibile fissare il colore rosso sul canarino di colore.

Descrizione e Dimorfismo Sessuale

La taglia del Cardinalino del Venezuela è di circa 10 centimetri.

Il maschio ha il tipico cappuccio di colore nero che delimita in modo netto la testa, e nere sono anche le ali e la coda.
Il petto, il ventre, il collare intorno al cappuccio e il codione sono di colore rosso intenso.
Il dorso è rosso cupo.
La barratura alare è arancio, così come le spalline e il vessillo esterno della coda.
Le zampe sono grigie, mentre il becco è corneo.

La femmina ha la testa, il dorso ed il ventre di colore grigio scuro.
Le ali e la coda sono grigio scuro.
L’alto petto e il codione sono rossi, così come la barra alare e il vessillo esterno della coda.
Le zampe sono grigie e il becco è corneo.

Riproduzione e Svezzamento

La riproduzione in natura avviene nella primavera australe, mentre in cattività dipende dall’allevatore, ci sono alcuni che hanno mantenuto le abitudini australi della specie, altri invece hanno modificato il loro periodo amoroso per farlo coincidere con quello dei fringillidi dell'emisfero boreale.

Le uova deposte sono generalmente 4 o 5 di colore bianco picchiettato di beige o bruno.
L’incubazione dura 12 giorni e i piccoli sono nutriti da entrambi i genitori.
Lo svezzamento avviene intorno al trentesimo giorno di vita, e dopo la costruzione del secondo nido è compito del padre nutrire i giovani, in quanto la femmina sarà impegnata in una nuova covata.

Fenotipi e Mutazioni

Attualmente è uno degli spinus più allevati in Europa, questo grazie anche alle numerose mutazioni e interazioni fissate sulla specie, tra queste: la Bruno, la Pastello (ex Agata), la Bruno Pastello (ex Isabella), la Diluito in Singolo e Doppio Fattore, la Topazio.

FRANCESCO STUPPELLO 24AR

Francesco Stuppello

Allevo per passione LUCHERINI TESTANERA topazio, ancestrali e diluiti; CANARINI AGATA OPALE gialli intensi e brinato; CANARINI SCOTCH FANCY gialli, bianchi, verdi, ardesia, fawn e cinnamon; DIAMANTI DI GOULD ancestrali a testa rossa. Sono un allevatore F.O.I. dal 2002, socio all'Associazione Ornitologica Cosentina dal 2006, dell'Orniexpo dal 2014, dello Scotch Canary Club Italiano dal 2017 e del Club Italiano del Canarino Opale dal 2018. Nel mio PALMARES ho collezionato: 140 primi, 103 secondi, 30 terzi, 8 campioni razza e 11 premi speciali.
Nelle GRANDI COMPETIZIONI ho conseguito: 5 podi ai Campionati del Mondo, 9 ai Campionati Italiani, 11 alle Mostre Internazionali, 7 ai Campionati Interregionali; 32 ai Campionati Regionali, 32 a Fringillia, 80 a Il Salone dei Fringillidi.
Info 366.1385153 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. | Acquappesa (CS) Italia.

Nella vita sono un freelance e mi occupo di siti internet, seo, social network, guide online e local search.
eosonline.it | calabriaportal.com | portalbird.com | visittrecchina.it

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

BLOG | ULTIME PUBBLICAZIONI

ARTICOLI CORRELATI