Allevamento Ornitologico Amatoriale Eos di Francesco Stuppello

Le Origini del Canarino Domestico

Canarino Isabella Opale Giallo Intenso - Allevamento Amatariale Francesco Stuppello | Acquappesa, Calabria, Italia

I canarini domestici discendono tutti dal canarino selvatico, un piccolo fringillide che popola ancora oggi le isole dell'arcipelago delle Canarie, nell'Africa nord occidentale.

Tutto ebbe inizio nel 1402, con la conquista dell’arcipelago africano, delle Canarie, da parte dell'impero spagnolo.

Alle Canarie, i conquistadores scoprirono che i Guanci, il popolo indigeno che popolava l’arcipelago, erano soliti tenere in gabbia questi uccelli per il loro canto melodioso.

Poiché le isole non offrivano le grandi ricchezza che cercavano gli spagnoli, i nuovi padroni fiutarono un nuovo modo di fare affari, in questo modo ebbe inizio la cattura e la vendita dei canarini selvatici che in breve tempo popolarono i ricchi salotti di mezza Europa.

Gli abili mercanti spagnoli, inizialmente, esportarono solo canarini di sesso maschile, per assicurarsi la continua richiesta del mercato europeo. Questo, avvenne fino a quando delle navi spagnole che portavano anche canarine femmine fecero naufragio nei pressi dell’isola d’Elba. Dalla piccola isola toscana, i superstiti dei canarini che facevano parte del carico, iniziarono una continua ed inarrestabile ascesa di questa nuova passione, come narra Pietro Olina nel suo libro "Uccelleria".

Attualmente, grazie alla tenacia dei primi pionieri della canaricoltura, sono state selezionate centinaia di razze e fenotipi di canarino, ognuno in base ad un preciso ramo di selezione, grazie a chi ha saputo nel tempo migliorare e plasmare quei "difetti" che la natura, di tanto in tanto, proponeva in qualche allevamento sparso nel mondo, in modo particolare in Europa, culla della canaricoltura mondiale.

Attualmente, esistono centinaia di tipi e razze di canarino, ma tutti possono essere raggruppati in quattro distinti gruppi: i canarini da canto, i canarini di forma e posizione lisci, i canarini di forma e posizione arricciata e i canarini di colore.

Francesco Stuppello

Francesco Stuppello

Allevamento Ornitologico Amatoriale | R.N.A. 24AR
Allevo per passione lucherini testanera topazio, ancestrali e diluiti; canarini agata opale gialli e isabella opale gialli; canarini scotch gialli, bianchi, verdi, ardesia, fawn e cinnamon; diamanti di Gould. Sono un allevatore F.O.I. dal 2002, socio all'A.O. Cosentina dal 2006, dell'Orniexpò dal 2014 e dello Scotch Canary Club Italiano dal 2017. Nel mio Palmares ho collezionato: 119 primi, 95 secondi, 28 terzi, 6 campioni razza e 11 premi speciali.
Nelle grandi competizioni ho conseguito: 2 medaglie ai Campionati del Mondo, 9 ai Campionati Italiani, 32 ai Campionati Regionali, 29 a Fringillia, 79 a Il Salone dei Fringillidi e 8 alle Mostre Internazionali.
Info 366.1385153 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. | Acquappesa (CS)| Calabria - Italia

Web designer freelance → siti internet, seo, social network, guide online e local search.
eosonline.it | calabriaportal.com | portalbird.com

BLOG | ULTIME PUBBLICAZIONI

ARTICOLI CORRELATI