Allevamento Francesco Stuppello | Acquappesa (CS)

Criteri di Giudizio F.O.I. del Canarino Scotch Fancy

COMMENTI E PROCEDURA DI GIUDIZIO

Scotch Fancy Canary

La posizione è l’elemento fondamentale che caratterizza lo Scotch Fancy, ma tutti i connotati dello standard contribuiscono a determinare correttamente il semicerchio.
Ne consegue che posizione e forma sono complementari e, pertanto, eventuali insufficienze interagiscono vicendevolmente sulla valutazione finale.
La metodica di giudizio reputa opportuno consigliare di effettuare un primo accertamento dei requisiti essenziali, (posizione, forma, piumaggio, taglia), al pannello perché, in tali condizioni, il canarino riesce a mantenere più a lungo la postura; successivamente, è poi indispensabile continuare la valutazione sul tavolo di giudizio, necessariamente alto, dove il soggetto di valore acquisisce la posizione, anche senza essere sottoposto a particolari sollecitazioni, saltellando con naturalezza da un posatoio all’altro.
Tenuto conto di questo, picchiettare sulla gabbia e stimolare la reazione dei canarini con gesti decisi delle mani è controproducente, perché molti, impauriti, mettono in pratica un comportamento consequenziale, nel senso che piegano oltremodo le zampe, spingono con forza la coda sotto il posatoio e contemporaneamente, per non cadere, innalzano il corpo verso l’alto.
Questo genera un equilibrio precario che dà luogo ad una pseudo posizione non circolare, ma angolare che può, per certi versi, essere ingannevole.
Occorre, pertanto, non allarmare mai i soggetti in esame, procedendo, invece, nel giudizio con calma e pazienza, anche perché i migliori esemplari, quando accentuano il loro semicerchio, hanno bisogno di più tempo e maggiore concentrazione.
Le altre caratteristiche vanno osservate di fianco per avere una corretta cognizione del piumaggio, della conformazione della testa, dell’estensione del collo e delle dimensioni del canarino, e da dietro per verificarne le spalle, il dorso, le ali.
Nelle fasi finali del giudizio sono i dettagli che determinano il successo e, quindi, devono prevalere quei soggetti che, oltre ai predetti requisiti essenziali, possiedono testa ovale, piccola e leggermente piatta, atteggiamento fiero, punta delle ali quanto più possibile aderenti al corpo, assenza nel petto del cosiddetto “cravattino”, prolungamento nel tempo della posizione e pulizia
perfetta.

STANDARD ANALITICO

POSIZIONE punti 25
Profilo esterno della testa, della nuca, del dorso, semicircolare e convesso, con la coda che ne prosegue la linea, ben tenuta curva sotto il posatoio.
Contorno petto-addome concavo.
Collo proteso sempre verso l’alto e testa al di sopra delle spalle.
Zampe con le tibie visibili, lunghe, leggermente flesse, portate parallelamente strette.

 - DIFETTI
Posizione non semi circolare, eretta, dorso verticale, coda non bene curvata sotto il posatoio.
Testa portata al di sotto le spalle.
Posizione non sufficientemente curva.
Posizione assunta raramente.
Zampe con la tibia invisibile, corte, portate divaricate o rigide.

FORMA punti 20
Corpo lungo, stretto e slanciato , ‘’a spicchio di luna’’.
Petto ed addome affusolati rientranti in una curva costantemente concava.
Contorni nitidi e, di conseguenza, piumaggio necessariamente aderente, compatto, liscio e molto chiuso.
A causa della posizione spinta all’estremo, in qualche caso, le penne del petto scivolano le une sulle altre formando il “cravattino” ed il Giudice dovrà tollerarlo fino ad un certo punto, cioè quando riconosce che è una causa dovuta alla posizione e non una arricciatura tecnica.
Ali aderenti al corpo, con le punte congiunte all’attaccatura della coda.

- DIFETTI
Corpo largo o corto che dà l’impressione di pesantezza.
Petto ed addome sporgenti.
Petto pesante o largo od a coltello.
Piumaggio mosso.
Ali staccate dall’attaccatura della coda.
Remiganti e timoniere spezzate, sfrangiate e rovinate.

SPALLE E DORSO punti 20
Spalle alte, strette, bene arrotondate e senza avvallamenti.
Dorso bene arrotondato e pieno, formante un arco dalle spalle al codione.

- DIFETTI
Spalle distanziate con avvallamento.
larghe.
Dorso piatto o non curvo.

TAGLIA punti 10
Taglia non inferiore a cm. 17,00.
La taglia, visivamente calcolata nel momento in cui il soggetto assume la posizione prescritta, si ottiene tracciando idealmente una linea che congiunge l’apice della testa alla punta estrema della coda, passando attraverso la linea del corpo.

- DIFETTI
Taglia inferiore a quella indicata.

TESTA E COLLO punti 10
Testa piccola, ovale, leggermente piatta, con occhi posti in avanti e nuca lunga e stretta, che si fonde con il collo.
Collo molto lungo, curvo, armonioso sia all’attacco con la nuca sia all’attacco con le spalle.

- DIFETTI
Testa grande o tonda od a nocciola.
Occhi centrali.
Collo corto o spigoloso.

CONDIZIONI punti 10
Igiene massima, pulizia perfetta, buona vivacità.
- DIFETTI
Soggetto sporco con poca vivacità.

CODA punti 5
Coda lunga, stretta, ben chiusa per tutta la sua lunghezza, con attaccatura coperta e protetta da un piumaggio molto chiuso.

- DIFETTI
Coda larga o aperta o corta.

Importante!

Tavolo di giudizio alto con l’obbligo di giudicare in piedi
Anello FOI tipo “X”
Sono ammessi tutti i colori
Non è ammessa la colorazione artificiale

COLORI DELLO SCOTCH FANCY

Unicolore Lipocromico 100%
Per unicolore lipocromico si intente lo stesso colore e varietà esteso su tutto il corpo. La dizione lipocromo riguarda solamente il piumaggio, ciò vuol dire che le tracce melaniche saranno tollerate sul becco e sulle zampe.

Lipocromico Pezzato (Lipocromo >50%)
Un soggetto è considerato lipocromico pezzato quando il suo lipocromo supera il 50% del corpo. Uno stamm si intende composto da pezzati lipocromici quando tutti e quattro i soggetti rientrano nella normativa considerata sinora, ma è, comunque, condizione essenziale che abbiano sia la stessa varietà sia lo stesso colore di base sia le pezzature con identico abbinamento di colore ed è condizione che abbiano, più o meno le stesse proporzioni di pezzature. E’ considerato non correttamente composto (e quindi non costituisce stamm) uno stamm formato da canarini con colore di base, per esempio, giallo con pezzature verdi, abbinati ad altri gialli con pezzature cinnamon.

Unicolore Melaninico 100%
Per unicolore melaninico si intende lo stesso colore e la stessa varietà estesa su tutto il corpo. La dizione melanina riguarda solamente il piumaggio, ciò vuol dire che da questa valutazione sono esclusi il becco e le zampe.

Melaninico Pezzato (melanina>50%)
Un soggetto è considerato melaninico pezzato quando le sue melanine superano il 50% del corpo. Uno stamm si intende composto da pezzati quando tutti e quattro i soggetti rientrano nella normativa considerata sinora ma è, comunque, condizione essenziale che abbiano sia la stessa varietà sia lo stesso colore di base sia le pezzature con identico abbinamento di colore ed è condizione essenziale che abbiano, più o meno le stesse proporzioni di pezzature. E’ considerata non correttamente composto (e quindi non costituisce stamm) uno stamm formato da canarini con colore di base, per esempio, verde con pezzature gialle, abbinati ad altri cinnamon con pezzature gialle. In ogni caso nei quattro soggetti dovrà esserci lo stesso abbinamento di colore (ad esempio tutti e
quattro con melanina nera o tutti e quattro con melanina bruna).

Altre indicazioni sulla composizione degli stamm

In caso di non conformità alla presente normativa, i quattro soggetti saranno giudicati singolarmente nella stessa ed unica scheda di giudizio, ma non saranno attribuiti punti di armonia ne un punteggio totale e lo stamm, di conseguenza, non potrà entrare in classifica.
Nelle note, allora, il Giudice indicherà: "Soggetti non costituenti stamm" ed, a seguire, riporterà, obbligatoriamente, le
motivazioni. Questi soggetti avranno tuttavia, il diritto di concorrere al titolo di campione razza, qualora previsto, ma non potranno concorrere nella categoria dei singoli.

Pertanto tutti i soggetti che rientrano fra i lipocromici puri ed i melaninici puri non possono far parte di uno stamm di pezzati.
Canarini con tracce di melanina o di depigmentazione sul becco e sulle zampe, negli unicolori, non vengono considerati pezzati, poiché le pezzature riguardano soltanto il piumaggio.

E’ utile ricordare:
- Che le varietà di colore bianco, ardesia, fawn e tutti i loro pezzati, nei concorsi ornitologici, partecipano convenzionalmente nella categoria dei brinati, ad eccezione nelle mostre nelle quali è prevista apposita categoria "Apigmentati";
- Nel caso della presenza di fenomeni legati a discromia i soggetti devono essere considerati dei pezzati e come tale devono essere giudicati, con l’occasione si ricorda che la specializzazione giudica Canarini di Forma e Posizione Lisci e quindi il giudizio viene
espresso su caratteri eminentemente "Fenotipici";
- Che i soggetti a struttura semi-intensiva, vanno sempre giudicati nella categoria degli intensi e mai in quella dei brinati.

Gabbie standard obbligatorie da esposizione

E’ obbligatorio che ogni canarino sia presentato nella gabbia standard ideata per un’ottimale valorizzazione del soggetto e che i posatoi siano adatti alla razza come previsto dallo standard. E’ consentito agli espositori di utilizzare posatoi standard propri è ciò non può mai essere considerato segno di riconoscimento.

Gabbia da Esposizione per Scotch Fancy Canary

Gabbia:
Altezza cm. 30
Lunghezza cm. 35
Larghezza – profondità cm. 16
Due posatoi rotondi di mm. 12,00 Posti sullo stesso piano a cm. 18 Circa dalla base della gabbia e distanziati fra loro di cm. 11 circa.

Aggiornato al 26 giugno 2018.

Tratto da: NORME TECNICHE PER IL GIUDIZIO DEI CANARINI DI FORMA E POSIZIONE LISCI F.O.I.

FRANCESCO STUPPELLO 24AR

Francesco Stuppello

Allevo per passione LUCHERINI TESTANERA topazio, ancestrali e diluiti; CANARINI AGATA OPALE gialli intensi e brinato; CANARINI SCOTCH FANCY gialli, bianchi, verdi, ardesia, fawn e cinnamon; DIAMANTI DI GOULD ancestrali a testa rossa. Sono un allevatore F.O.I. dal 2002, socio all'Associazione Ornitologica Cosentina dal 2006, dell'Orniexpo dal 2014, dello Scotch Canary Club Italiano dal 2017 e del Club Italiano del Canarino Opale dal 2018. Nel mio PALMARES ho collezionato: 140 primi, 103 secondi, 30 terzi, 8 campioni razza e 11 premi speciali.
Nelle GRANDI COMPETIZIONI ho conseguito: 5 podi ai Campionati del Mondo, 9 ai Campionati Italiani, 11 alle Mostre Internazionali, 7 ai Campionati Interregionali; 32 ai Campionati Regionali, 32 a Fringillia, 80 a Il Salone dei Fringillidi.
Info 366.1385153 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. | Acquappesa (CS) Italia.

Nella vita sono un freelance e mi occupo di siti internet, seo, social network, guide online e local search.
eosonline.it | calabriaportal.com | portalbird.com | visittrecchina.it

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

BLOG | ULTIME PUBBLICAZIONI

ARTICOLI CORRELATI