Allevamento Francesco Stuppello | Acquappesa (CS)

Canarino Arricciato di Parigi

Canarino Arricciato di Parigi

  • Il Canarino Arricciato di Parigi deve avere una taglia di lunghezza maggiore ai 19 centimetri, con proporzioni  armoniose e perfette, ma allo stesso tempo il suo aspetto deve essere massiccio.
  • Il portamento deve essere semi eretto, fiero e maestoso, con la testa, il tronco ed il collo in linea, con un’angolatura di circa 50 gradi. La testa dove essere molto voluminosa con il tipico elmo, con le piume ribattute a sinistra o destra o in entrambe le direzioni. La stessa deve essere ben inserita nelle spalle in una corolla di piume poste a formare un collare.
  • Il mantello deve essere lungo, largo, simmetrico, cadendo deve ricoprire i due terzi della lunghezza delle ali. Il bouquet deve essere molto abbondante, vaporoso ed impiantato tra le ali dopo il mantello.
  • Lo jabot deve essere molto voluminoso, simmetrico e senza vuoti centrali, con piume che chiudono a formare una conchiglia. 
  • I fianchi devono avere piume molto voluminose, larghe e simmetriche, rivolte il più possibile verso l’alto dorso. Le piume di gallo, devono essere abbondanti e ricadenti in entrambi i lati della coda. Presenza di un bouquet di piume chiuse partenti dal femore fino alla nascita della coda. 
  • La culotte deve essere abbondante, senza lasciare vuoti sotto l'addome.  
  • La coda deve essere lunga e spessa con estremità quadrata. Le zampe devono essere lunghe, forti con unghie spesse. L'unghia del dito opposto, deve essere di forma attorcigliata tipo  cavatappi. 
  • Le ali devono essere regolari, portate aderenti al corpo, senza incrociarsi o essere cadenti. 

Per quanto riguarda i canarini esposti in mostra devono essere presentati a concorso in buoni condizioni di salute e di igiene, e sono ammessi in ogni colorazione, anche se in Italia, in questa categoria solitamente vengono ingabbiati solo i canarini di Parigi di colore: giallo puro, giallo pezzato, bianco pezzato, cinnamon pezzato ed arancio pezzato.

FRANCESCO STUPPELLO 24AR

Francesco Stuppello

Allevo per passione LUCHERINI TESTANERA topazio, ancestrali e diluiti; CANARINI AGATA OPALE gialli intensi e brinato; CANARINI SCOTCH FANCY gialli, bianchi, verdi, ardesia, fawn e cinnamon; DIAMANTI DI GOULD ancestrali a testa rossa. Sono un allevatore F.O.I. dal 2002, socio all'Associazione Ornitologica Cosentina dal 2006, dell'Orniexpo dal 2014, dello Scotch Canary Club Italiano dal 2017 e del Club Italiano del Canarino Opale dal 2018. Nel mio PALMARES ho collezionato: 140 primi, 103 secondi, 30 terzi, 8 campioni razza e 11 premi speciali.
Nelle GRANDI COMPETIZIONI ho conseguito: 5 podi ai Campionati del Mondo, 9 ai Campionati Italiani, 11 alle Mostre Internazionali, 7 ai Campionati Interregionali; 32 ai Campionati Regionali, 32 a Fringillia, 80 a Il Salone dei Fringillidi.
Info 366.1385153 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. | Acquappesa (CS) Italia.

Nella vita sono un freelance e mi occupo di siti internet, seo, social network, guide online e local search.
eosonline.it | calabriaportal.com | portalbird.com | visittrecchina.it

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

BLOG | ULTIME PUBBLICAZIONI

ARTICOLI CORRELATI